Il Decreto Legge “Cura Italia” ha prorogato al 30 giugno 2020 il termine ultimo per il pagamento del diritto annuale d’iscrizione all’Albo Gestori Ambientali.

Conseguentemente, il Comitato Nazionale dell’Albo ha disposto che:

entro il 31 luglio 2020 le Sezioni Regionali devono emettere le delibere di sospensione dell’iscrizione, con validità dal 15 settembre, delle imprese che non hanno effettuato il pagamento. Tale deliberazione dev’essere notificata a mezzo PEC all’interessato. Nei casi di mancata notifica a causa dell’indirizzo PEC inesistente, non valido o non funzionante, le Sezioni competenti provvedono mediante la pubblicazione sul sito web dell’Albo il 1° settembre;

– sempre con gli stessi termini e modalità, sono comunicati anche i provvedimenti di cancellazione a carico delle imprese che non hanno provveduto a versare entro 12 mesi i diritti relativi all’anno 2019.

Le altre notizie