L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale ha emesso il primo avviso relativo alle procedure che gli autotrasportatori devono avviare per chiedere i fondi stanziati per rimborsarli dei costi supplementari causati dal crollo del ponte Morandi. Il comunicato ha previsto quattro tipologie di trasporto per richiedere i 20 milioni stanziati per il periodo dal 15 agosto al 31 dicembre 2018.

scarica il testo integrale dell’avvio  AVVISO autorita sistema portuale

 

Pronti per inoltrare le pratiche di domanda di risarcimento

Attraverso la FITA CNA di GENOVA

La CNA Fita di Genova, per il tramite di “CNA Servizi S.C.aR.L.” con sede a Genova, mette a disposizioni di coloro che ne volessero usufruire, un servizio di gestione della pratiche relative al “RISTORO delle maggiori spese affrontate dagli autotrasportatori in conseguenza del crollo del Ponte Morandi ”.

I tempi per assolvere alla pratica saranno brevi e per questo invitiamo le imprese interessate al servizio offerto da CNA Fita Genova, a comunicarlo in tempi brevi  tramite la sottoscrizione e l’invio del mandato DIRETTAMENTE a: fita@cna.ge.it.

I colleghi della CNA Fita di Genova sono a disposizione  per  qualsiasi chiarimento e approfondimento che potrà essere ottenuto scrivendo a: fita@cna.ge.it.

Le altre notizie