FINALITÀ

Le Camere di Commercio di Brescia, Pavia e Varese per prevenire le crisi di liquidità delle MPMI del proprio territorio, promuovono una misura dedicata alle operazioni di liquidità finalizzata a migliorare le condizioni di accesso al credito, intervenendo con contributi a fondo perduto per l’abbattimento tassi sia su finanziamenti per la liquidità, sia su finanziamenti per investimenti, così da supportare le imprese a superare questa fase di difficoltà e a investire per il rilancio del business.

 

DOTAZIONE FINANZIARIA 2.950.000,00 €

 

SOGGETTI RICHIEDENTI

Possono accedere al contributo le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici, con sede operativa e/o legale e iscritte e attive al Registro delle Imprese delle Camere di Commercio di Brescia o Pavia o Varese.

Le imprese devono essere in regola con il diritto camerale.

 

TIPOLOGIA ED ENTITÀ DELL’AGEVOLAZIONE

Possono beneficiare del contributo a fondo perduto in conto abbattimento tassi di interesse le imprese che:

  • Abbiano stipulato un contratto di finanziamento, per operazioni di liquidità o copertura di investimenti, di importo minimo pari a 10.000 € (fino ad un massimo di € 150.000);
  • Abbiano stipulato contratti di finanziamento a decorrere dal 1° gennaio 2022.
  • Il contratto di finanziamento deve avere un termine minimo di 12 mesi.

Il contributo a fondo perduto erogabile in abbattimento del tasso di interesse è massimo di 10.000 € aumentato di 1.000 € in caso di garanzia di un Confidi.

Sono ammissibili esclusivamente i finanziamenti con un tasso applicato dell’intermediario finanziario nel limite massimo del 5% (TAN) e in caso di finanziamenti con TAEG superiore al 3%, il contributo viene calcolato sulla base di tale massimale. 

RICHIEDIBILE ANCHE SU FINANZIAMENTI CON CONTRIBUTO SABATINI

N.B. non possono presentare domanda le imprese che hanno già ottenuto il contributo per uno dei seguenti bandi: Fai Credito 2020, Credito Ora 2021, Fai Credito Rilancio 2021 e Bando Fai Credito Futuro 2022.

Sono ammesse solo le rinegoziazioni riferite a contratti di finanziamento stipulati a partire dal 2020

 Ogni impresa può presentare una sola domanda relativa ad un solo contratto di finanziamento

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di contributo devono essere presentate a partire dalle ore 11:00 del giorno 18/05/2022 fino alle ore 17:00 del 30/11/2022 sul Web Telemaco.

 

TIPOLOGIA DI PROCEDURA

A sportello, con prenotazione delle risorse secondo l’ordine cronologico di invio delle domande

 

Contatta CNA per una verifica di fattibilità della richiesta di agevolazione al fine di poter presentare la domanda di contributo all’apertura dello sportello.

 

PER INFORMAZIONI

Responsabile Area Bandi e Competitività

Tiziana Zecca – Tel.: 0382/433134 – Mail: t.zecca@cnapavia.it

Claudia Salemme – Tel.: 0382/433135 – Mail: c.salemme@cnapavia.it

 

[dt_button link=”https://www.cnapavia.it/wp-content/uploads/2022/05/Bando-Fai-credito-rilancio_definitivo_pdf.pdf ” target_blank=”false” button_alignment=”default” animation=”fadeIn” size=”medium” style=”default” bg_color_style=”default” bg_hover_color_style=”default” text_color_style=”default” text_hover_color_style=”default” icon=”fa fa-chevron-circle-right” icon_align=”left”] CLICCA QUI PER LEGGERE IL BANDO [/dt_button]