L’iniziativa “Innovazione delle Filiere di Economia Circolare in Lombardia 2019” è finalizzata a promuovere e riqualificare le filiere lombarde, la loro innovazione e il riposizionamento competitivo di interi comparti rispetto ai mercati in ottica di economia circolare attraverso il sostegno a:
Progetti che promuovano il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati e di prodotti derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini
Eco-design: progetti che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto.

Gli ambiti di intervento agevolabili sono i seguenti:
innovazione di prodotto e processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse, utilizzo di sottoprodotti in cicli produttivi, riduzione produzione rifiuti e riuso dei materiali;
progettazione e sperimentazione di modelli tecnologici integrati finalizzati al rafforzamento della filiera produttiva;
sperimentazione e applicazione di strumenti per l’incremento della durata di vita dei prodotti ed il miglioramento della loro riciclabilità (Eco-design);
implementazione di strumenti e metodologie per l’uso razionale delle risorse naturali.

I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori in forma singola o in aggregazione composta da almeno 3 imprese rappresentanti la filiera.

 


IL BANDO SI SUDDIVIDE IN 3 FASI PROGETTUALI


 

Fase 1 del Bando 2019:
I soggetti richiedenti presentano le loro “idee imprenditoriali” in modalità telematica su Webtelemaco a partire dalle ore 10.00 del 18 giugno 2019 fino alle ore 12.00 del 2 agosto.
Le migliori 20 idee saranno selezionate da una Commissione di valutazione, per accedere alla fase 2 sulla base di specifici criteri di valutazione (vedi scheda di sintesi allegata)

Fase 2 del Bando 2019:
I soggetti ammessi alla seconda fase presentano il progetto definitivo che  dovrà focalizzarsi sull’analisi di fattibilità tecnico-scientifica e su ipotesi di commercializzazione dell’innovazione realizzata.

Le spese ammissibili devono rientrare nelle seguenti tipologie:
– Consulenza
– Personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto;
– Spese generali nella forma forfettaria massimo del 20% della somma delle precedenti voci di costo

Il contributo fisso per questa seconda fase sarà di € 20.000,00 a copertura del 100% delle spese e sarà erogato a seguito della presentazione del progetto definitivo e in virtù della rendicontazione (su Webtelemaco).
La dotazione finanziaria è di € 400.000,00.

Fase 3 del Bando 2020:
La terza fase è aperta anche a soggetti che non hanno partecipato alla Fase 1 e 2. Le proposte selezionale riceveranno un contributo fino ad un massimo di € 80.000,00 a parziale copertura delle spese relative alla messa sul mercato e/o industrializzazione del prodotto.
La dotazione finanziaria è di € 1.600.000,00.

Per informazioni:
Tiziana Zecca
tel. 0382 433134
e-mail: t.zecca@cnapavia.it

[dt_button link=”https://www.cnapavia.it/wp-content/uploads/2019/06/SCHEDA-DI-SINTESI-DEL-BANDO-1.pdf” target_blank=”true” button_alignment=”default” animation=”fadeIn” size=”medium” style=”default” bg_color_style=”default” bg_hover_color_style=”default” text_color_style=”default” text_hover_color_style=”default” icon=”fa fa-chevron-circle-right” icon_align=”left”]SCHEDA DI SINTESI DEL BANDO[/dt_button]

Le altre notizie