La Camera di Commercio di Pavia intende incentivare l’avvio di percorsi da parte delle imprese pavesi  per favorire la transizione energetica attraverso interventi di efficientamento, introduzione di Fonti di Energia Rinnovabile (FER) e la partecipazione a Comunità Energetiche Rinnovabili (CER).
A tal fine l’Ente camerale ha stanziato l’importo di € 210.339,85 per la concessione di contributi a fondo perduto alle imprese della provincia.

A CHI SI RIVOLGE

Il Bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese con sede legale e/o operativa iscritta e attiva al Registro Imprese della Camera di Commercio di Pavia.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

È ammissibile ad agevolazione l’acquisizione di servizi di consulenza e formazione, nonché la realizzazione di investimenti finalizzati a favorire:

  • la razionalizzazione dell’uso di energia da parte delle imprese, attraverso la realizzazione di interventi di efficienza energetica e di riduzione dei consumi e delle emissioni di gas clima-alteranti;
  • sistemi di autoproduzione FER, anche attraverso la partecipazione delle imprese alle CER.

L’intervento camerale prevede l’assegnazione di un contributo, concesso a fondo perduto, a copertura del 50% delle spese ammissibili per la realizzazione dei suddetti interventi (al netto di IVA), fino all’importo massimo di € 8.000,00.
L’importo degli interventi agevolabili non potrà essere inferiore a € 3.000,00 (contributo minimo € 1.500,00).

Le domande, corredate dei preventivi di spesa e della documentazione richiesta dovranno essere presentate a decorrere dal giorno 14.09.2023, alle ore 11.00, e fino al termine ultimo perentorio delle ore 12.00 del 15.10.2023.

Per approfondimenti leggi il bando

Per maggiori informazioni contatta Tiziana Zecca: 

✉️: t.zecca@cnapavia.it

?: 0382 433134