In attuazione del D.Lgs.116/2020, che in attesa del Registro telematico dei rifiuti ha disposto l’istituzione di un servizio per la vidimazione telematica dei formulari, è disponibile il sistema, per ora in versione di prova, all’indirizzo https://demovivifir.ecocamere.it .

Salvo proroghe, l’utilizzo ufficiale avverrà dal 1° marzo 2021. Ricordiamo comunque che l’utilizzo di tale sistema non è obbligatorio.

Riportiamo di seguito alcune indicazioni:

– Accesso: tramite CNS o SPID da parte del titolare / legale rappresentante dell’impresa / ente che utilizza i formulari. Il titolare/legale rappresentante può a sua volta delegare altre persone, anche esterne all’organizzazione (es: consulenti, associazioni ecc..);

– Funzioni: viene fornito un numero univoco per ogni formulario ed un qr-code che sostituisce la vidimazione. Il sistema NON serve per la compilazione dei formulari;

– Interfacciabilità: il sistema è interfacciabile con i software attualmente in uso alle imprese per la compilazione dei formulari. Tutte le credenziali e le informazioni necessarie sono disponibili direttamente sul portale;

– Formati formulari: il formulario viene rilasciato nei formati pdf-a ed xml, per poter essere interfacciato con i software gestionali già in uso da parte delle imprese. Se utilizzati in formato pdf-a, il sistema produce un formulario per volta, mentre in formato xml è possibile settare alcuni parametri in modo che vengano creati più formulari contemporaneamente, ognuno identificato dal proprio numero e qr code. È possibile che in futuro il sistema sia modificato in modo da poter ottenere più pdf contemporaneamente (utile per chi utilizza più formulari contemporaneamente o in breve tempo come, ad esempio, grossi produttori o trasportatori);

– Assistenza: è già disponibile un servizio assistenza a cui si accede tramite il portale. A breve saranno resi disponibili manuali e guide.

Le altre notizie