Regione Lombardia, con la pubblicazione di questo bando, supporta  le MPMI lombarde o liberi professionisti nell’ottenimento di nuovi brevetti europei e internazionali o estensioni degli stessi a livello europeo o internazionale relativamente a invenzioni industriali.

BENEFICIARI

MPMI, con sede in Lombardia, che, al momento della presentazione delle domande e sino al momento dell’erogazione del contributo, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere micro, piccola o media impresa, sono escluse le società semplici che non svolgono attività commerciale;
  • essere regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle Imprese; le imprese non residenti nel territorio italiano devono essere costituite secondo le norme del diritto civile e commerciale vigenti nello Stato di residenza dell’Unione Europea e iscritte nel relativo Registro delle imprese.

I liberi professionisti

  • in forma singola, associata o societaria la cui professione è organizzata in albi, ordini o collegi professionali, dotati dipartita IVA e devono svolgere l’attività professionale presso uno studio con sede nel territorio lombardo entro la fase di avvio della rendicontazione finale;
  • non regolamentati di cui alla Legge 4/2013, anche in forma associata, dotati di partita IVA e devono svolgere l’attività professionale presso uno studio con sede nel territorio lombardo entro la fase di avvio della rendicontazione finale.

Ogni soggetto può presentare una sola richiesta di contributo

 

CARATTERISTICHE DELL’AGEVOLAZIONE 

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto, secondo il seguente schema:

SPESE AMMISSIBILI: 

  • Deposito di domande di brevetto di un’invenzione industriale a livello europeo o internazionale
  • Estensione di domande di brevetto precedentemente depositate presso l’UiBM e successivamente estese a EPO/WIPO fino all’ottenimento di un rapporto di ricerca da parte dell’organo competente.

progetti devono avere ricadute in Lombardia. Per tale ragione, devono riguardare una di queste Aree di Specializzazione:

  1. Aerospazio
  2. Agroalimentare
  3. Eco‐industria
  4. Industrie creative e culturali
  5. Industria della Salute
  6. Manifatturiero Avanzato
  7. Mobilità sostenibile oppure all’area trasversale di sviluppo Smart cities and communities.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Via telematica a partire dalle ore 15 del 23 gennaio 2020 fino al 31 marzo 2020.

 

[dt_button link=”https://www.cnapavia.it/wp-content/uploads/2020/01/Sintesi-innodriver-S3.pdf” target_blank=”false” button_alignment=”default” animation=”fadeIn” size=”medium” style=”default” bg_color_style=”default” bg_hover_color_style=”default” text_color_style=”default” text_hover_color_style=”default” icon=”fa fa-chevron-circle-right” icon_align=”left”]SCHEDA DI SINTESI DEL BANDO[/dt_button]

Le altre notizie