A partire dal 15 agosto 2018, entra in vigore il “campo aperto” di applicazione del Decreto RAEE 49/2014 anche chiamato “Open Scope RAEE”.

Una serie di prodotti finora non inquadrabili all’interno di nessuna delle 10 categorie, pur avendo tutte le caratteristiche di un’apparecchiatura elettrica ed elettronica (AEE), dal 15 agosto rientreranno nel campo di applicazione del Decreto RAEE.

Il Registro Produttori AEE provvederà per chi è già iscritto ad una riclassificazione degli AEE già registrati ed invierà una comunicazione PEC agli interessati, per le verifiche o variazioni da eseguire in caso di valutata necessità. Entro il 15 agosto 2018, i Produttori/Importatori dei nuovi AEE dovranno iscriversi al Registro tramite le modalità telematiche, già previste per gli scorsi anni.  Il provvedimento avrà variabile interesse anche nella catena seguente alla produzione, ossia su distribuzione, installazione, assistenza o trasporto AEE, così secondo le regole precedentemente individuate dalla norma previgente.

Seppure formalmente la definizione di AEE non venga modificata, tale nuovo approccio farà ricadere nell’ambito di applicazione della normativa sui RAEE molte apparecchiature e componenti prima escluse. Ma non solo; le modalità di classificazione di un bene come AEE (e, dunque, come RAEE nel momento in cui diventa rifiuto), è meno circoscritta, poiché si supera la vecchia classificazione con 10 categorie ben individuate (in base alla quale, sostanzialmente, se un prodotto non ricadeva nell’elenco non veniva individuato come AEE e quindi come RAEE) e introduce un criterio cosiddetto “aperto”, in base al quale tutte le apparecchiature che rispondono alla definizione di AEE rientrano nella relativa disciplina – a meno che non siano riconducibili alle esclusioni esplicitamente previste.

Il provvedimento, per la sua natura di valutazione aperta dei nuovi AEE è di non facile ed immediata lettura. CNA è impegnata in continui approfondimenti, sui quali inoltreremo informazioni successive.

Per guidare questo processo, il Comitato di Vigilanza e controllo RAEE ha pubblicato una guida che ha l’obiettivo di aiutare le imprese nell’applicazione del nuovo ambito di applicazione RAEE.

leggi la guida operativa Ind_oper_applicaz_DL_49_2014